Cooperativa Sophia

PROGETTO CONFINI

Sophia è un’impresa la cui missione è “creare valore economico attraverso l’integrazione”.

Il progetto CONFINI sostenuto da Fondazione Vodafone è un percorso formativo, che vuole favorire, in un pubblico di giovani studenti, la riflessione sul tema dell’immigrazione.

Il percorso formativo prevede il coinvolgimento degli studenti in un progetto che si articola in tre fasi:

  • Lettura guidata dai docenti del testo “Stronzo Nero” di Caterina Amodio e Mor Amar, soci della cooperativa Sophia: gli studenti sono invitati alla lettura critica del libro dal titolo provocatorio, che racconta la storia autobiografica di Mor Amar, giovane rifugiato politico della Mauritania.
  • Incontro con  i protagonisti del libro: il protagonista insieme all’autrice, in un incontro post lettura, raccoglie le domande e i feedback degli studenti.
  • Laboratorio di una giornata sul fenomeno dell’immigrazione: Sophia, in collaborazione con una agenzia specializzata, presenta agli studenti una sintesi sui numeri e sulle principali evoluzioni del fenomeno in Italia.

L'obiettivo generale del progetto è ottenere cambiamenti profondi e consapevoli nella percezione dell’immigrazione in 1000 studenti di età compresa tra i 13 e i 18 anni nel territorio di Roma e provincia. Per combattere l'informazione distorta, i giovani sono messi in contatto con persone che testimoniano l'esperienza della loro migrazione. Per combattere la superficialità vengono presentati informazioni e dati le cui fonti sono sicure. Per combattere la paura di essere "contro corrente", il progetto aiuta gli studenti a consolidare i loro cambiamenti tramite un evento pubblico.